Egitto News Politica

Egitto: organizzazioni per i diritti umani chiedono la ripetizione del referendum

Referendum egiziano

Referendum egizianoDaily News Egypt (17/12/2012). Le organizzazioni per la difesa dei diritti umani presenti in Egitto hanno chiesto che il primo turnod e referendum venga ripetuto e che venga permesso a tutti i giudici di supervisionare il secondo turno.

“Il referendum è stato caratterizzato da violazioni che potrebbero corromperne i risultati e renderlo invalido” si legge nella dichiarazione pubblicata da sette organizzazioni internazionali, intitolata “Il referendum nello stile Mubarak”. In essa si trovano elencate una lista di violazioni che includono l’assenza completa di giuidici o di rappresentazione falsa di essi, in alcuni seggi elettorali. In altri seggi agli osservatori civili è stato impedito di supervisionare gli scrutini, mentre questo è stato permesso ai membri del partito Libertà e Giustizia.

Il gruppo rappresentativo di queste organizzazioni ha esplicitamente richiesto che venga ripetuto il primo turno elettorale e che la Commissione Elettorale Suprema si impegni a fare in modo che queste violazioni non si ripetano nel secondo turno. Le organizzazioni per la difesa dei diritti umani si sono offerte di supervisionare il prossimo turno elettorale, in assenza di supervisori internazionali.

 

Silvia Di Cesare

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet