News Politica

Egitto: comitato 30 giugno invita a manifestare ancora

egitto, protesteShorouk (07/07/2013). Il comitato di coordinamento della rivoluzione del 30 giugno ha invitato il popolo egiziano a scendere di nuovo in piazza per difendere le conquiste della rivoluzione in modo pacifico. La natura pacifica delle proteste viene contrapposta dal comitato a ciò che definisce il “terrorismo” della Fratellanza Musulmana e dei suoi alleati. Il comitato 30 giugno ha al riguardo chiesto che i membri del gruppo coinvolti negli incidenti di violenza siano ritenuti responsabili.

Il comitato ha chiamato a raccolta le forze politiche egiziane perché si riversino nelle strade e davanti agli edifici provinciali, al grido di “indipendenza nazionale”. “La battaglia non è finita,” ha detto un membro del comitato 30 giugno, Essam Shaaban, affermando che continuerà finché non si saranno raggiunti tutti gli obiettivi della rivoluzione.