Letteratura News Politica Società

Coupable d’avoir été violée, libro sulle violenze della polizia tunisina

tunisiaTunisia Live (07/05/2013). Coupable d’avoir été violée (Colpevole di essere stata violentata) è il libro di Meriem Ben Mohamed (pseudonimo scelto dalla vittima), ragazza tunisina che ha subìto le violenze da parte di due poliziotti. La notte del 3 settembre 2012, Meriem e il suo fidanzato stavano tornando a casa quando la polizia li ha fermati. Separata dal proprio compagno, Meriem è stata violentata da due poliziotti tunisini. Alle accuse della ragazza sono seguite imputazioni di “indecenza pubblica” a suo carico. Alla fine, tuttavia, il processo si è concluso in suo favore. Il suo caso ha acceso la rabbia della società civile tunisina, indignata che una vittima fosse accusata di un crimine. Meriem ha dovuto scrivere questo libro perché temeva che “altrimenti altre vittime di violenza sarebbero restate in silenzio senza affrontare i propri aggressori”. La ragazza è stata contattata dalla giornalista francese Ava Djamshidi, che ha redatto il libro dopo aver parlato con la vittima. Pubblicato da una casa editrice francese, Coupable d’avoir été violée uscirà in Tunisia nelle prossime settimane. “Spero davvero che questo non succeda mai più a nessuno, e che l’argomento non sia più considerato un tabù,” ha detto Meriem, “Gli stupratori devono essere puniti in modo che nessun altro provi più a fare una cosa del genere”.


Claudia Avolio

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz