Algeria Economia News

Algeria: la crisi petrolifera pesa sulla bilancia

gas-petrolio Algeria

(Agenzie). Con l’esportazione di idrocarburi che rappresenta oltre la metà del PIL e il 60% delle entrate fiscali dello Stato, l’Algeria è la seconda vittima principale, dopo il Venezuela e ad esclusione dei Paesi del golfo Golfo, a essere danneggiata dal crollo di petrolio iniziato nel giugno 2014. La bilancia commerciale algerina è in deficit per la prima volta in vent’anni, 8 miliardi di dollari nei primi sette mesi del 2015. Il fondo di stabilizzazione dell’entrate (FRR), creato dal governo nel 2000 per gestire gli avanzi di bilancio relativi alle esportazioni di petrolio e gas, è ancora insufficiente per pagare il deficit. Ma secondo i dati disponibili sul sito web della Direzione generale della previsione e il Ministero delle politiche di finanza, il risparmio pubblico versato nel FRR non ha registrato guadagno tra gennaio e agosto 2015, mentre le spese sono accelerate.


Emanuela Barbieri

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz