Algeria Cinema News

Algeria: esce il nuovo film prodotto dal comico Debbouze

jamelEl Watan (25/06/2013). “L’immigrazione non è un problema, è una soluzione”, è quanto afferma ilcomico di origine marocchina, Jamel Debbouze, con la sua solita aria provocatrice, mentre fa promozione al film che produce e nel quale recita: “Né quelque part” (Nato da qualche parte), di Mohamed Hamidi, uscito nei cinema francesi mercoledì scorso con: Tewfik Jallab e Malik Bentalha.

 

Il lungometraggio, girato in Algeria, racconta la storia di Farid, giovane francese di 26 anni, che deve recarsi in Algeria per salvare la casa del padre. Alla scoperta di un paese nel quale non ha mai messo piede, viene accolto da una serie di personaggi che lo arricchiranno con la loro semplicità e il loro senso dello humour. Tra questi il cugino, ragazzo che desidera poter andare un giorno in Francia.

 

Per Debbouze: “l’immagine degli immigrati propinata dalla tv fa rabbia perché non sono affatto come si vuol far credere”.

 

L’attore parla anche dell’Algeria: “percepisco un’evoluzione, è un paese che si sta dando da fare, è ricettivo e lontano dai luoghi comuni a cui siamo abituati. E poi è uno dei paesi più ricchi al mondo e i ragazzini, malgrado questo, non ne possono approfittare.” “Vedrete, spiega ancora  il comico, presto l’Africa darà un bello schiaffo all’Europa..c’è una sorta di conservatorismo in Algeria che piano piano si sta dissolvendo..” “Manca solo il lavoro, continua, probabilmente gli Algerini vanno in Francia per dispetto”.

Debbouze desidera che il film esca anche in Algeria: “Ci riusciremo, giura, non sarà facile ma ce la faremo”.

 


Chiara Cartia

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.