News Politica

Afghanistan: gli Stati Uniti a favore della liberazione dei detenuti pericolosi

Elaph (07/05/2012). In seguito a varie negoziazioni, gli Stati Uniti hanno deciso di rilasciare i prigionieri considerati più pericolosi nel quadro di un accordo con i leader dei gruppi ribelli afghani che, in cambio, si impegnano nel ridurre le violenze e ad evitare lo scoppio di ulteriori conflitti. Un funzionario statunitense ha dichiarato che nonostante i rischi che una tale azione possa comportare, il rilascio di alcuni personaggi con una certa influenza sui gruppi ribelli della regione potrebbe risultare in una maggiore stabilità ed una diminuzione degli scontri. (Roberta Papaleo)

Carlotta Caldonazzo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

summer_school_a_tangeri

Ultimi tweet