Media News Siria Società UNESCO

UNESCO dà premio per libertà di stampa ad attivista siriano

(Agenzie). L’UNESCO ha deciso di consegnare il suo premio annuale per la libertà di stampa a Mazen Darwish, giornalista attivista siriano, che è stato incarcerato dal regime per oltre tre anni.

Mazen Darwish venne arrestato il 16 febbraio 2012 insieme a Hani Zaitaniand e Hussein Ghreir, suoi colleghi al “Syrian Centre for Media and Freedom of Expression”. L’accusa era di “promuovere atti terroristici”.

L’UNESCO ha giustificato la sua scelta “in riconoscimento del lavoro che egli ha fatto in Siria per più di dieci anni con grande e personale sacrificio, affrontando anche divieti di viaggi, molestie, detenzione e torture”.


Giusy Regina

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.