Cultura Giordania News

Tatuaggi e calligrafia in un progetto del fotografo Bashar Alaeddin

(Baraka Bits). Bashar Alaeddin, affermato fotografo giordano, ha di recente realizzato un progetto dal titolo “Arab Ink” attraverso il quale illustra la narrativa visiva delle persone che, per diversi motivi, hanno scelto di tatuare scritte in arabo sul loro corpo: c’è chi vuole rendere omaggio alla persona amata, chi vuole raccontare una storia , chi vuole ricordare un momento importante della sua vita.

Iniziato nell’estate del 2013, il progetto nasce dalla curiosità di Alaeddin per i tatuaggi e dalla sua sfrenata passione per la lingua araba e la sua calligrafia. “Ho deciso di combinare le due cose e di documentare il fenomeno dei tatuaggi in arabo, considerando poi che non ci sono abbastanza informazioni sul tema”. Col suo progetto, Alaeddin trasforma i tatuaggi da un tabù del mondo arabo in una forma d’arte che invece ne celebra il linguaggio e la cultura.

Vai al dito ufficiale di Bashar Alaeddin

Roberta Papaleo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet