News Politica

Siria: gli stati del golfo chiedono all’UE e all’America di armare l’opposizione

Assad

AssadAl Quds al Arabi (11/12/2012). Secondo un giornalista dell’Agenzia France Presse, elementi islamici del Fronte per la vittoria hanno preso il controllo hanno preso il controllo di una base militare nel sud della Siria, notizia confermata anche da membri dell’Osservatorio siriano per i diritti umani.

Abu Jalal, comandante di una brigata dell’esercito libero ha dichiarato all’AFP che l’opposizione ” controlla ogni base militare, ogni regione è sotto il nostro controllo, tutto l’Ovest di Aleppo è stato liberato, fino al confine con la Turchia”.

Il “Financial Times” ha riferito che l’opposizione siriana e gli stati del golfo che la sostengono spingeranno i governi occidentali a fornire armi ai ribelli, con la motivazione che essa a fatto notevoli progressi nell’unificazione dei gruppi armati e nel controllo civile.

Il giornale ha detto che l’opposizione e gli stati del golfo ritengono scaduto il termine per un intervento militare diretto degli stati occidentali e che le richieste dei ribelli si limitano solo alla fornitura di armi.

Diplomaticamente l’Unione Europea ha definito la Coalizione Nazionale come legittimo rappresentante come legittimo rappresentante dell’opposizione siriana e del popolo siriano, a termine di un incontro tra il capo della Coalizione Moaz al-Khatib e i ministri degli stati europei.


Silvia Di Cesare

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz