News Politica Siria

Siria: forniti primi dettagli sulle armi chimiche

Flag of the OPCW The HagueThe Daily Star Lebanon (21/09/2013). Il governo siriano ha iniziato a fornire informazioni circa le sue scorte di armi chimiche all’osservatorio dell’Organizzazione per la Proibizione delle Armi Chimiche (OPCW), l’agenzia internazionale con sede a L’Aia che si occuperà della rimozione dell’arsenale del presidente Bashar al-Assad.

Una portavoce dell’Organizzazione ha dichiarato che l’agenzia ha ricevuto solo una parte della documentazione, senza però specificare cosa mancasse: il governo siriano dovrà presentare la documentazione completa entro la prossima settimana per permette il lancio di una rapida operazione di smantellamento e scongiurare eventuali attacchi aerei statunitensi.

I 41 membri del Consiglio Esecutivo dell’OPCW si incontreranno per rivedere l’inventario fornito dalla Siria e per accordarsi sull’implementazione del piano USA-Russia per l’eliminazione dell’intero arsenale di armi chimiche in nove mesi.


Roberta Papaleo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz