News Politica

Siria: Aministia per i crimini durante le proteste

Asharq Al-Awsat (16/01/2012). Bashar al Assad ha concesso un’amnistia generale per i crimini commessi dall’inizio della rivolta. Lo riferisce l’agenzia di stampa Sana.L ‘amnistia riguarda i crimini commessi nel contesto degli eventi avvenuti dal 15 marzo 2011 al 15 gennaio 2012. Nei mesi scorsi erano già state concesse 4 amnistie e a ottobre gli Stati Uniti avevano sconsigliato a chiunque di consegnarsi alle autorità siriane. La misura riguarda chi ha manifestato pacificamente, chi è stato trovato in possesso di armi senza licenza e quanti consegneranno le proprie armi alle autorità. L’amnistia è prevista anche per i disertori dell’esercito, se si consegneranno entro il 31 gennaio.


Zouhir Louassini

Zouhir Louassini. Giornalista Rai e editorialista L'Osservatore Romano. Dottore di ricerca in Studi Semitici (Università di Granada, Spagna). Visiting professor in varie università italiane e straniere. Ha collaborato con diversi quotidiani arabi tra cui al-Hayat, Lakome e al-Alam. Ha pubblicato vari articoli sul mondo arabo in giornali e riviste spagnole (El Pais, Ideas-Afkar). Ha pubblicato Qatl al-Arabi (Uccidere l’arabo) e Fi Ahdhan Condoleezza wa bidun khassaer fi al Arwah ("En brazos de Condoleezza pero sin bajas"), entrambi scritti in arabo e tradotti in spagnolo.

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz