News Politica

Palestina: Hamas critica l’Egitto di Morsi

El Watan (02/10/2012).Per la prima volta dopo l’ascensione di Mohamed Morsi alla presidenza dell’Egitto, il movimento di Hamas, che governa la striscia di Gaza, ha organizzato ieri una manifestazione popolare per denunciare la distruzione da parte dei servizi militari egiziani di dozzine dei tunnel per il contrabbando scavati alla frontiera con l’Egitto, per rompere il blocco imposto da Israele sulla stretta fascia costiera.

Diverse dozzine di simpatizzanti e di membri di Hamas hanno partecipato alla manifestazione, che secondo gli organizzatori, è solo la prima di una serie di attività volte a denunciare l’approccio del governo egiziano. Sembra che l’ira di Hamas sia aumentata con la posizione presa dal governo egiziano nei confronti della proposta di instaurazione di una zona di libero mercato tra la Striscia e l’Egitto. La proposta presentata alle autorità egiziane da Ismail Haniyeh non ha infatti ricevuto un’eco favorevole del governo del Cairo. Un funzionario di Hamas ha dichiarato durante una conferenza stampa rivolgendosi alle autorità egiziane “non ci costringano a perdere la speranza nella rivoluzione egiziana e nel nuovo sistema”, aggiungendo che “il popolo di Gaza è sottoposto a forti pressioni e temiamo che ciò possa portare alla sua esplosione”.


Silvia Di Cesare

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet