Israele News Palestina Politica UE

Palestina: dialoghi Israele-UE su situazione Cisgiordania

(Haaretz). Le autorità israeliane hanno dichiarato la scorsa settimana di essere disposte ad avviare i colloqui con l’Unione europea per discutere della situazione in Cisgiordania. Il primo round degli incontri è previsto per settembre.

Un alto funzionario a Gerusalemme, ha detto che mentre l’UE vorrebbe discutere della costruzione di insediamenti e sulle iniziative che potrebbero minacciare la soluzione dei due Stati,le autorità israeliane hanno chiarito che non intenderanno affrontare questi temi durante i colloqui, ma sono pronte a discutere del miglioramento della situazione economica dei palestinesi in Cisgiordania e nella Striscia di Gaza.

Nel mese di ottobre 2014, Haaretz ha rivelato l’esistenza di un documento interno dell’Unione europea, successivamente trasmesso al governo di Gerusalemme in cui tutti i 28 Stati membri dell’UE ammonivano Israele per le sue scelte che costituivano una minaccia diretta  per la soluzione dei due Stati.

La decisione europea di trasmettere un messaggio di questo tipo è arrivata dopo che Israele ha dichiarato la volontà di far diventare terra statale circa 4.000 dunam (circa 1.000 ettari) di terreno a Gush Etzion (un blocco di colonie in Cisgiordania, a sud di Gerusalemme).


Silvia Di Cesare

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet