Egitto News Società USA

NASA: primo astronauta egiziano nello spazio?

1adf0442-c656-4818-87e7-dcca40380738(Agenzie)Un ricercatore egiziano nato a Il Cairo è stato selezionato per partecipare un programma della NASA, per cui potrebbe essere il primo egiziano a viaggiare nello spazio.

Akram Abdellatif, che sta studiando per un dottorato presso l’Università di Tecnologia tedesca di Monaco di Baviera, ha la concreta possibilità di viaggiare per una missione spaziale nel 2017, qualora riuscisse ad ottenere il posizionamento richiesto.

Il programma, dal titolo “Polar Suborbital Science in the Upper Mesosphere” (Possum), si propone di studiare le parti più esterne dell’atmosfera terrestre.

Scelto tra centinaia di altri candidati, il 27enne ha detto che di essere stato l’unico arabo tra i 12 vincitori, che sono per lo più americani e canadesi.

Nonostante il programma sia sponsorizzato dalla NASA, se Abdellatif venisse scelto non sarebbe un astronauta assunto dall’agenzia spaziale statunitense.

“Mi alleno con il programma anche se non sarò assunto direttamente dalla NASA perché solo i cittadini degli Stati Uniti possono esserlo”, ha detto ad Al-Arabiya News. “Questo programma però è diverso, e consente di scegliere chiunque”.

Giusy Regina

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • […] Un ricercatore nato a Il Cairo è stato selezionato per partecipare un programma della NASA, per cui potrebbe essere il primo egiziano a viaggiare nello spazio. Akram Abdellatif, che sta studiando per un dottorato presso l’Università di Tecnologia tedesca di Monaco di Baviera, ha la concreta possibilità di viaggiare per una missione spaziale nel 2017, qualora riuscisse ad ottenere il posizionamento richiesto. Il programma, dal titolo “Polar Suborbital Science in the Upper Mesosphere” (Possum), si propone di studiare le parti più esterne dell’atmosfera terrestre. Scelto tra centinaia di altri candidati, il 27enne ha detto che di essere stato l’unico arabo tra i 12 vincitori, che sono per lo più americani e canadesi. Nonostante il programma sia sponsorizzato dalla NASA, se Abdellatif venisse scelto non sarebbe un astronauta assunto dall’agenzia spaziale statunitense. “Mi alleno con il programma anche se non sarò assunto direttamente dalla NASA perché solo i cittadini degli Stati Uniti possono esserlo”, ha detto ad Al-Arabiya News. “Questo programma però è diverso, e consente di scegliere chiunque”. (19/11/2015 Fonte: Arabpress) […]

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet