News Politica

Libano: proteste laiche per uno stato secolarizzato

Egypt Indipendent (07/05/2012).  Più di mille persone hanno manifestando ieri nella capitale libanese per chiedere la trasformazione del Libano in uno stato laico.Ad oggi il Libano è governato da un sistema di divisione dei poteri tra le diverse forze religiose.

“La secolarizzazione è la soluzione” e “il popolo esige uno stato civile” questi sono i due slogan che hanno scandito la marcia dei manifestanti per le strade di Beirut, secondo quanto riportato da un inviato dell’AFP.

Molti libanesi attribuiscono alla divisione dei poteri si basi religiose le colpe dei molti problemi che vi sono in Libano, piccolo stato del Mediterraneo, casa di oltre 18 religioni. L’accordo stipulato nel 1943 per la divisione dei poteri tra le diverse religioni, prevede che il presidente sia un cristiano maronita, il primo ministro un musulmano sunnita e il presidente del Parlamento un musulmano sciita.

Questa attribuzione forzata dei poteri sarebbe stata, secondo i libanesi, la causa della corruzione dilagante nel paese, del clientelismo e della devastante guerra civile che ha interessato il paese dal 1975 al 1990.


Silvia Di Cesare

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz