Egitto News Società

L’Egitto costruirà una capitale in mezzo al deserto

(El Mundo). L’Egitto, che ha una crescita della popolazione esorbitante, ha deciso di fare tabula rasa. Le autorità hanno presentato un progetto di proporzioni immense per erigere in mezzo al deserto una nuova capitale. Il motivo? Far sparire l’incubo di muoversi per le strade sovraffollate del Cairo, una megalopoli soffocata da inquinamento, traffico e costruzioni abusive.

Durante il vertice economico internazionale in corso a Sharm al-Shaikh in Egitto, il primo ministro egiziano Ibrahim Mehleb ha dichiarato: “Voglio annunciare l’inizio dei lavori per la costruzione di una nuova capitale egiziana, che spero sia all’altezza delle aspettative della sua gente”.

La futura capitale egiziana, battezzata come “The Capital Cairo”, ospiterà le principali sedi del potere – palazzo presidenziale, parlamento e uffici ministeriali – e circa un milione di case. “Per la pianificazione di questa nuova città abbiamo guardato all’organizzazione di alcuni quartieri del Cairo e a città come Barcellona, che uniscono tradizione e modernità” ha spiegato il ministro Mustafa Kamal.

Nella costruzione di questa nuova capitale, si vuole evitare di ricadere in quegli errori che hanno reso il Cairo così “soffocante”. Di 700 chilometri quadrati ed con investimenti pari a 45 milioni di dollari, “The Capital Cairo” sarà il più grande parco urbano del mondo, ricco di aree verdi.

Vai all’originale

 


Giusy Regina

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz