Israele News Palestina Politica

Human Rights Watch condanna decisioni corte israeliana su espulsioni forzate

Human Rights Watch

(Agenzie). L’organizzazione non governativa internazionale per la difesa dei diritti umani Human Rights Watch (HRW) ha condannato le decisioni di una corte israeliana che aprono la strada all’espulsione di beduini e palestinesi dai loro villaggi, facendo appello alle autorità statali affinché li lascino dove sono.

Sarah Leah Whitson, direttore di HRW nell’area MENA, ha dichiarato: “È un giorno triste quello in cui le decisioni della Corte Suprema israeliana forniscono un pretesto legale per le espulsioni forzate, come nel caso di questi due villaggi”. La Whitson fa riferimento al villaggio di Umm al-Hiran, nel Negev meridionale, dove l’espulsione di circa 1.000 beduini è stata ordinata all’inizio del mese per permettere la costruzione di una città ebraica, e a quello di Susya, in Cisgiordania, dove la Corte ha invece dato il via libera per la demolizione dell’intero villaggio da parte dell’esercito.

Le decisioni della corte “ignorano il diritto internazionale sostenendo le espulsioni discriminatorie delle autorità israeliane in Israele e nei Territori Occupati”, ha aggiunto la Whitson.