News Politica Turchia USA

Erdogan critica il silenzio di Obama su studenti musulmani uccisi

Studenti musulmani assassinati in North Carolina
Studenti musulmani assassinati in North Carolina

(Agenzie). Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha criticato il silenzio del presidente Usa Barack Obama sui tre studenti musulmani uccisi da un uomo nei pressi del campus dell’Università.

Erdogan ha esortato Obama a prendere una posizione chiara sull’omicidio dei tre ragazzi: “Come politici, siamo responsabili di tutto ciò che accade nei nostri paesi e abbiamo il dovere di chiarire le nostre posizioni pubblicamente”.

L’omicidio è avvenuto nella città di Chapel Hill, in North Carolina, l’11 febbraio scorso. La polizia ha detto che le indagini portano a pensare ad una disputa per un parcheggio, ma le famiglie degli studenti uccisi hanno ribadito la loro convinzione che si tratti di un attacco a sfondo religioso.

 

 

 


Giusy Regina

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz