Egitto News Società

Egitto: università del Cairo vieta niqab alle insegnanti

(Agenzie). L’Università del Cairo, la più antica istituzione scolastica d’Egitto, ha deciso di vietare alle professoresse e alle assistenti di indossare il niqab durante l’insegnamento.

Il divieto si applica “a tutti i collegi e gli istituti della facoltà femminile di dare lezioni, fare tutoraggio, frequentare laboratori o fornire esercitazioni scientifiche mentre si indossa il niqab“, secondo quanto stipulato dall’amministrazione dell’università. Il presidente dell’ateneo Gaber Nassar ha dichiarato che la decisione è stata presa per il bene del processo educativo e nell’interesse pubblico.

Da parte sua, Ahmed Abuol Magd, direttore dell fondazione per i diritti umani Our Right, sostiene che la decisione ha una connotazione politica, dicendo che “la bussola dell’università verte verso chi ha potere nel Paese”. Abuol Magd sostiene che il modo di vestire di una persona sia una questione di libertà, anche se ammette che la comunicazione interpersonale è alterata quando non è possibile osservare le espressioni del volto.

Al contrario, Mona Abdel Radi, co-fondatrice del Fronte Nazionale per le Donne Egiziane, ha accolto con favore la decisione, commentando che dovrebbero essere estese anche alle istituzioni e alle scuole pubbliche. Come Aboul Magd, la Radi crede che indossare il niqab sia una questione di libertà personale e nessuno dovrebbe imporre di non indossarlo; tuttavia, la Radi sostiene anche che chi ha un rapporto diretto con il pubblico non può indossarlo.

Per i musulmani ultra-conservatori, il niqab è visto come un segno di modestia. La maggior parte delle donne in Egitto, comunque, non lo indossa.

 


Roberta Papaleo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz