Egitto News Politica

Egitto: polizia attacca i sit-in dei Fratelli Musulmani

1403_204816086351307_481941169_nAhram Online (14/08/2013). Al via le operazioni di sgombero dei sit-in nelle due piazze di Nahda e Rabaa El Adweya, dove i manifestanti pro-Morsi sono accampati da ormai 6 settimane.

L’attacco della polizia è iniziato alle prime ore dell’alba, con il ministero degli Interni che ha annunciato l’apertura di corridoi per permettere ai manifestanti di lasciare volontariamente le piazze.

Le operazioni di sgombero sarebbero quasi concluse nei pressi di Nahda Square (Giza), dove il numero dei manifestanti era notevolmente inferiore della seconda piazza (Rabaa El Adaweya), dove invece sono concentrati i vertici dei Fratelli Musulmani che guidano le proteste.

Prematuro ancora stilare un bilancio delle vittime, con i Fratelli Musulmani che parlano di 120 morti, mentre il ministero parla di un morto e diversi feriti da colpi d’arma da fuoco tra i poliziotti.

Dense colonne di fumo si levano dalle due piazze.

Luca Pavone

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet