News Società

Arabia Saudita: nuova petizione delle donne per il diritto di guidare

El Watan(13/06/2012). Delle attiviste saudite hanno messo on-line mercoledì una petizione rivolta al re Abdallah, in cui reclamano il diritto delle donne a guidare, in occasione dell’anniversario della loro campagna. L’Arabia Saudita, paese ultraconservatore in cui è applicata un’interpretazione rigida dell’islam, è il solo paese al mondo in cui le donne non hanno il diritto di guidare.

Nella loro petizione, le attiviste chiedono al sovrano di “autorizzare le donne aventi delle patenti straniere a cominciare a prendere il volante, perché è necessario”. Inoltre, gli domandano di “autorizzare l’apertura di scuole guida riservate alle donne per permettere loro di prendere la patente”.

La petizione ringrazia il re Abdallah, un prudente riformatore, per aver accordato il diritto di voto alle donne a partire dalle prossime elezioni municipali nel 2015 e sottolinea che i suoi firmatari “non vogliono contravvenire alle leggi in vigore”. “Noi vogliamo soltanto godere del diritto di guidare, come tutte le donne del mondo”, assicurano.


Viviana Schiavo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz