- Home > Arabia Saudita > Arabia Saudita: due attivisti condannati a diversi anni di carcere
Arabia Saudita News Società

Arabia Saudita: due attivisti condannati a diversi anni di carcere

(Agenzie). Un tribunale saudita ha condannato due attivisti politici a diversi anni di carcere con l’accusa di aver creato delle organizzazioni per la tutela dei diritti umani, secondo quanto riferito da Amnesty International.

Abdulkareem al-Khoder e Abdulrahman al-Hamid, rispettivamente co-fondatore e membro dell’Associazione Saudita per i Diritti Politici e Civili (ACPRA) sono stati condannati a 10 e 9 anni di reclusione sulla base di una legge anti-terrorismo dello scorso anno. Anche Issam al-Hamid, fratello di Adulrahman, doveva essere condannato, ma il suo processo è stato rimandato a novembre. Inoltre, gli altri 10 membri fondatori della ACPRA sono già in carcere o aspettano di essere giudicati.

“Le condanne oltraggiose ai membri della ACPRA […] mettono ancora più in luce il fatto che l’Arabia Saudita si prenda beffe dei suoi doveri come membro del Consiglio per i Diritti Umani dell’ONU”, ha detto James Lynch, direttore di Amnesty per il Medio Oriente. Da parte sua, il ministero dell’Interno saudita aveva dichiarato tempo fa che l’ACPRA era coinvolta in una serie di proteste contro l’incarcerazione di alcuni militanti sospettati di essere responsabili di attacchi terroristici nel regno.


Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz