News Politica

Algeria: un anno di prigione per l’ex direttore generale di Sonatrach

Tout sur l’Algérie (7/12/2011). L’ex-presidente direttore generale della compagnia petrolifera nazionale algerina Sonatrach è stato condannato oggi in appello a due anni di reclusione, uno dei quali da scontare in carcere, e a una multa di 500mila dinari. I suoi legali hanno già annunciato che presenteranno ricorso alla Corte Suprema. La sentenza, pronunciata dal Tribunale di Orano, verte su uno scandalo che risale a ottobre 2007, quando la società algerina Cogiz e l’impresa francese Safir stipularono un contratto Otc secondo procedure giudicate illegali. Tre anni dopo, l’allora ministro dell’energia e delle risorse minerarie Chakib Khelil perse la sua carica.


Giusy Regina

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz