News Politica

Algeria: Soltani si vede primo ministro di un governo di coalizione

Tout Sur l’Algerie (25/04/12). L’Alleanza dell’Algeria verde mira a 120 poltrone in Parlamento e si vede in testa ad un governo di coalizione. I capi dei tre partiti islamisti che costituiscono questa alleanza,  promettono ai propri sostenitori una vittoria schiacciante alle legislative del 10 maggio. Per Soltani, la vittoria dell’ “Algeria verde” è in pugno; “abbiamo ricevuto dei forti segnali da parte dei cittadini durante tutte le riunioni organizzate finora, su tutto il territorio nazionale”.

Fatah Rebai, di Ennahda, afferma che l’ambizione all’occupazione di 120 poltrone parlamentari “non si basa sui risultati di un sondaggio, ma su costatazioni fatte sul campo, durante la prima settimana di campagna elettorale”. L’entusiasmo degli elettori deriva dalle proposte presentate dall’Alleanza islamista “soprattutto in materia di occupazione, di lotta contro la burocrazia e la corruzione e per il sostegno al “potere di acquisto degli algerini”.

Il leader di El Islah, Hamaoui Ackouchi, ha annunciato la sua disponibilità a guidare un governo di coalizione aperto a tutte le correnti politiche. Augurio condiviso da Soltani che vuole aprire un dialogo con le differenti formazioni politiche, dopo le legislative, in vista della costituzione di un governo di coalizione. A questo proposito ha dichiarato “nessun partito può governare da solo”.


Alessandra Cimarosti

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz