Algeria News Politica

Algeria: detenuto a Guantanamo ritorna in patria

Naharnet (14/03/2014). Dopo 12 anni di detenzione senza processo al carcere di Guatanamo, il Pentagono ha annunciato l’avvenuto trasferimento del prigioniero algerino Ahmed Belbacha nel suo Paese natale.

Belbacha era stato incarcerato in quanto sospettato di aver frequentato un campo di addestramento di Al-Qaeda in Afhanistan, secondo dei documenti trapelati fino al quotidiano statunitense The New York Times. Nel 2007, aveva chiesto a un tribunale di non venire rispedito in Algeria, in quanto temeva abusi da parte del governo. Tuttavia, il Pentagono non ha specificato se Belbahca sarà sottoposto a detenzione in Algeria.

 


Roberta Papaleo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz