- Home > News > Addio al regista egiziano Mohamed Khan
Cinema Cultura Egitto News

Addio al regista egiziano Mohamed Khan

Mohamed Khan

Morto martedì 26 luglio all’età di 73 anni per arresto cardiaco, Mohamed Khan è stato riconosciuto come uno dei registi più importanti d’Egitto.

Nato da madre egiziana e padre pakistano, Mohamed Khan studia nel Regno Unito prima di tornare in Egitto per lanciare la sua carriera cinematografica. Per la nazionalità paterna, Khan non otterrà la cittadinanza egiziana fino al 2014, quando gli è concessa con decreto presidenziale.

Nei suoi film Khan mette in evidenza i problemi sociali, facendo spesso giocare un ruolo chiave a personaggi femminili. Tra le sue opere più note ricordiamo “El Harreef” (Il giocatore di strada) del 1984 “Zawgat Ragol Mohem” (La moglie di un uomo importante) del 1987 e “Ahlam Hind wa Camilia” (I sogni di Hind e Camilia) del 1988.

Sebbene esaminasse attraverso le trame dei suoi film la complessità delle questioni sociali, Kahn ha sempre definito se stesso come un “osservatore”, non un giudice, come ha dichiarato in un’intervista recente a Stepfeed.

Il film suo più recente, “Before the summer crowds” (Prima della folla estiva), ha debuttato in Egitto al 5° Festival del Cinema Africano di Luxor a marzo. Il film, una satira della società egiziana, racconta la storia di quattro vicini che esplorano il mondo complicato delle relazioni in una località balneare sulla costa settentrionale del Paese.

Ecco il trailer.

 

 


Emanuela Barbieri

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz