Media News

Usa: Google rifiuta la richiesta della Casa Bianca

Egypt Independent (15/09/12). Google ha rifiutato ieri, la proposta della Casa Bianca di riconsiderare la sua decisione di tenere in linea, su YouTube, il controverso filmato che ha acceso proteste anti-americane nel Medio Oriente.

La compagnia di Internet ha dichiarato che il video è stato censurato in India ed Indonesia, dopo che era stato bloccato mercoledì in Egitto e Libia, paesi nei quali le ambasciate statunitensi sono state prese d’assalto. Google ha affermato che questa decisione è stata presa più per rispettare la legge locale che come risposta alle pressioni politiche. “Abbiamo limitato l’accesso in paesi nei quali è illegale come l’India, l’Indonesia e l’Egitto e la Libia, viste le particolari situazioni di questi due paesi. Questo approccio è del tutto coerente con i principi che abbiamo esposto nel 2007”.

 

Alessandra Cimarosti

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet