News Politica Turchia

Turchia: due poliziotti uccisi, si dà la colpa al PKK

(Agenzie). Due agenti della polizia turca sono stati uccisi oggi, venerdì 31 luglio, in un attacco contro il quartier generale della polizia nella regione meridionale di Adana. La responsabilità è caduta su militanti curdi del PKK. Lo ha riportato l’agenzia di stampa Anadolu.

Gli uomini armati hanno sparato contro il quartier generale della polizia nella città di Pozanti, scatenando scontri che hanno lasciato due poliziotti e due militanti morti.

L’attacco è solo l’ultimo da attribuire al Partito dei Lavoratori del Kurdistan (PKK), considerato fuorilegge e coinvolto in un ciclo di escalation di violenza con le forze di sicurezza turche.

Giusy Regina

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet