News Politica Tunisia

Tunisia: stato di emergenza dopo attacco contro guardia presidenziale

(Agenzie). Dodici persone sono state uccise e 17 sono rimaste ferite a causa di una bomba contro un autobus che trasportava guardie presidenziali nella capitale della Tunisia. L’esplosione è stata descritta come un “attacco suicida”, secondo quanto ha riferito Al-Arabiya News Channel.

Essebsi ha dichiarato uno stato di 30 giorni di emergenza, dando più poteri alle forze di sicurezza e istituendo un coprifuoco che sarebbe durato fino alle 5 del mattino di oggi, mercoledì 25 novembre.

Le ambulanze si sono precipitate a soccorrere i feriti e le forze di sicurezza hanno chiuso le strade intorno a Mohamed V Avenue, una delle strade principali della capitale e dove si trovava il relitto carbonizzato del bus, non lontano dal ministero degli Interni.