Francia News Società

Studio: dopo Parigi, azioni anti-musulmani in rapido aumento

(Agenzie) Sono 116 gli azioni commesse contro musulmani in Francia a seguito dei fatti di Parigi nei giorni dal 7 al 9 gennaio scorsi, costituendo un aumento del 110% nel mese di gennaio, secondo l’Osservatorio Nazionale contro l’Islamofobia.

Tra queste azioni, 28 gli attacchi contro moschee e 88 le minacce. “La situazione è inammissibile e chiediamo alle autorità pubbliche, al di là dei discorsi rassicuranti, di passare ai fatti e mettere fine a tutto questo”, ha scritto in un comunicato Abdallah Zekri, presidente dell’Osservatorio.

Dei 10.000 soldati dispiegati in tutto il Paese la settimana scorsa, alcuni sono stati incaricati di sorvegliare le moschee. L’islam è la seconda religione della Francia e conta 3,5 milioni di credenti e tra i 2.300 e i 3.000 luoghi di culto per musulmani.

 

Roberta Papaleo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet