News Politica

Siria: la Russia incrementa cooperazione

Dar al-Hayat (12/02/2012). Risale a due giorni fa l’annuncio da parte del ministero della Difesa russo della presenza di alcuni esperti del suo Paese operanti in “diversi settori e siti militari siriani”. Dal ministero sarebbe giunta anche l’intenzione di incrementare la cooperazione tecnico-militare con Damasco. Ciò conferma il crescente ruolo della Russia in campo militare siriano e della sicurezza nel Paese, e se ne riscontra una reale intensificazione degli sforzi russi nel fornire sostegno alle autorità siriane, in un tentativo di contrastare gli sviluppi sul fronte interno ed esterno e le relative, crescenti pressioni. Un deputato al ministero della Difesa russo, Anatoly Antonov, ha di recente dichiarato in una intervista che negli ultimi mesi Mosca è stata attiva nelle azioni militari in Siria “in maniera tangibile”. Antonov ha sottolineato l’aspetto della “intensa cooperazione tecnico-militare tra Russia e Siria”, riferendo che “i nostri esperti si trovano in diversi siti ed installazioni militari nella regione, segno che avranno un’incisività ancora maggiore in futuro a livello di cooperazione militare internazionale”. Il deputato ha poi definito la situazione in Medio Oriente come “volubile e turbolenta”, condizione che pone la leadership russa “a svolgere un minuzioso monitoraggio di ogni azione siriana, valutando attentamente ogni passo che potremmo compiere nella regione”.