News Società

Pakistan: due cristiani bruciati vivi per blasfemia

(Agenzie) Una coppia di giovani cristiani è stata arsa viva da una folla di musulmani nella provincia del Punjab, in Pakistan, accusati di aver commesso un atto di blasfemia. I due giovani, Shahzad e Shama, sono stati spinti dalla folla nella fornace della fabbrica di argilla in cui lavoravano, dopo essere stati tenuti due giorni in ostaggio.

A scatenare l’ira della folla musulmana, un episodio avvenuto qualche giorno fa, quando Shama avrebbe apparentemente bruciato accidentalmente alcune pagine del Corano. La voce ha raggiunto gli abitanti dei villaggi circostanti, che si sono quindi riuniti in protesta ed hanno assalito i due cristiani.

Negli ultimi anni, la persecuzione dei cristiani in Pakistan si è ulteriormente accentuata.

 

Roberta Papaleo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

summer_school_a_tangeri

Ultimi tweet