Mauritania News Politica

Mauritania: appello per annullare condanna a blogger

(Agenzie). Mohamed Cheikh Ould Mohamed, 29 anni, è in carcere dal 2 gennaio scorso in Mauritania, con l’accusa di blasfemia.

Un testo da lui scritto sul profeta Muhammad è stato considerato blasfemo. Nulla ha potuto la Difesa che aveva chiesto “un’interpretazione meno rigorosa della legge”, poiché è stato giudicato comunque colpevole.

L’organizzazione internazionale Reporters sans frontières ha lanciato un appello per l’annullamento della condanna a morte del giovane blogger mauritano.

Giusy Regina

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

summer_school_a_tangeri

Ultimi tweet