News Politica

Marocco: un rimpasto ministeriale per inaugurare la primavera delle donne

Dar al Hayat (09/02/2012). Il governo islamico marocchino ha deciso di effettuare un rimpasto di governo per rimediare all’imperdonabile errore di non aver rispettato le quote rosa, non riconoscendo una giusta rappresentanza femminile all’interno degli organi legislativi ed esecutivi. Il Marocco è stato testimone, nell’estate scorsa, di una salto di qualità importante nell’ambito dell’uguaglianza tra sessi avvenuto attraverso al modifica della Costituzione. La decisione del governo consentirà di raggiungere entro il 2012 una quota del 50% di donne che occuperanno posti di responsabilità all’interno del governo o fuori da esso. Il primo ministro ha dichiarato che ” Il governo ha preparato un programma per l’uguaglianza e la parità che prevede l’integrazione in un’ottica di genere all’interno di programmi e politiche integrate e la lotta  contro la violenza contro donne e ragazze”.

Silvia Di Cesare

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet