Economia News Politica

Marocco: campanelli d’allarme per l’economia nazionale

Hespress (03/08/2012). Il Ministro dell’Economia e delle Finanze marocchino Nizar Baraka ha rilevato segnali preoccupanti dell’economia nazionale risultato della crisi globale che ha colpito la zona euro.

Durante una presentazione del bilancio semestrale del 2012 alla Commissione Finanza della Camera dei Deputati, il ministro ha dichiarato che la crisi economica che ha colpito la zona euro in questo anno si sta riflettendo nell’economia nazionale marocchina soprattutto nell’ambito delle importazioni ed esportazioni del paese con gli Stati membri dell’Unione.

Secondo i dati forniti dal ministro dal 2008 si registrerebbe un forte aumento del prezzo delle materie prime (petrolio, gas e grano) che colpisce negativamente l’economia nazionale.

L’inventario dei problemi economici del paese comprende anche il calo dell’afflusso turistico registrato negli ultimi anni e l’aumento della disoccupazione che nel primo semestre dello scorso anno aveva raggiunto il 9,1% aumentando quest’anno fino al 9,9%.

Silvia Di Cesare

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

summer_school_a_tangeri

Ultimi tweet