News Politica

Libano: il Tribunale militare libanese sull’uccisione del cameraman in Siria

Dar al-Hayat – Il giudice del tribunale militare libanese Saqr Saqr ha richiesto la pena di morte per i membri dell’esercito siriano ritenuti responsabili della morte nello scorso mese di maggio del cameraman libanese nella regione siriana settentrionale di Wadi Khaled, al confine col Libano. Si tratta del primo caso in cui il tribunale libanese accusa direttamente elementi dell’esercito siriano. Il giudice Saqr ha richiesto il massimo della pena ed ha rinviato la richiesta al primo giudice istruttore della corte militare.

Traduzione a cura di Roberta Papaleo

Valerio Masi

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.