News Politica

Kuwait: proteste a tutela legge elettorale

Ahram Online (21/10/2012). Gruppi dell’opposizione kuwaitina hanno fatto appello ai cittadini perché manifestino oggi contro la decisione di emendare la legge elettorale. La protesta, cui è stato dato il titolo “Dignità di una Nazione”, si terrà nei pressi del lido Seif Palace, che ospita gli uffici dell’emiro, del principe e del governo. Proprio l’emiro Sheikh al-Sabah aveva ordinato venerdì al governo di emendare la legge elettorale prima delle prossime elezioni, previste all’inizio di dicembre.

La decisione da parte dell’emiro è giunta nonostante la Corte costituzionale si sia espressa, lo scorso mese, in favore della vigente legge elettorale, definendola in linea coi principi della Costituzione. L’opposizione descrive la mossa riguardo la legge come un tentativo di manipolare i risultati elettorali. Quasi tutti gli islamisti, i nazionalisti e liberali dell’opposizione, insieme a circa 50 ex-deputati e decine di ex-candidati, hanno annunciato che boicotteranno le prossime elezioni.

Claudia Avolio

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

summer_school_a_tangeri

Ultimi tweet