News Politica

Iraq: ordine di chiusura 44 stazioni radio e tv

Elaph (24/06/2012). Tra dilaganti polemiche sulla libertà di stampa in Iraq e le accuse rivolte al governo di mettere il bavaglio alle opinioni, spunta ora un documento ufficiale che rivela come le forze di sicurezza avrebbero ricevuto ordini dall’alto di chiudere 44 stazioni radio e tv. Dalle emittenti televisive e le stazioni radio locali come Al-Baghdadia e Al-Sharqiya, ai canali internazionali come la BBC, Radio Monte Carlo, Radio Sawa e Radio Voice of America.

Il documento proverrebbe dalla Commissione per le Comunicazioni e i Media e sarebbe stato firmato proprio dal direttore del comitato, Safa al-Din Rabi’i, per poi passare nelle mani del ministro degli Interni iracheno.

About the author

Claudia Avolio

Add Comment

Click here to post a comment