News

Iran: il ministro Salehi propone l’invio di osservatori in Siria

Al-Ayyam (19/09/2012). Durante la prima riunione ministeriale del gruppo di contatto formato da Iran, Egitto, Arabia Saudita e Turchia per far fronte alla situazione in Siria, il ministro degli esteri iraniano, Ali Akbar Salehi, ha proposto l’invio di osservatori provenienti da questi paesi per “supervisionare il processo di cessazione delle violenze” in Siria.

Tra i paesi rappresentati nel gruppo di contatto, l’Arabia Saudita non ha appoggiato la proposta e di conseguenza i ministri degli altri tre paesi non hanno ancora preso nessuna decisione comune, se non quella di continuare le consultazioni in seno all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. Da parte sua, il ministro degli esteri turco, Ahmet Davutoglu, ha spiegato che il consenso di Ryad è necessario in quanto il Regno svolge un ruolo chiave nella ricerca di una soluzione alla crisi siriana.

Roberta Papaleo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet