EAU News Politica

Emirati Arabi Uniti: fronte del golfo contro gli islamisti egiziani

sostenitore dei fratelli musulmaniDaily Star Lebanon (14/09/2013). Più di sei mesi fa il Dottor Mahmoud al-Jaidah è stato respinto alla frontiera degli Emirati, mentre era sulla strada per il Qatar. Le autorità non hanno mai dato spiegazioni sul caso, ma la famiglia del medico 52enne non ha dubbi sulle motivazioni del respingimento: egli è stato coinvolto in una serie di pressioni che gli Emirati, spinti dagli stati occidentali, stanno facendo contro la Fratellanza Musulmana ed i suoi alleati.

Le repressioni nel Golfo sono iniziate più di un anno fa, prima dello scoppio della crisi egiziana, ma ora assumono implicazioni regionali sempre più ampie, confluendo nella campagna di arresti della nuova leadership militare egiziana contro i Fratelli Musulmani, che si sta svolgendo al Cairo.

Dopo l’arresto dell’ex presidente Morsi e lo stabilirsi di una nuova leadership militare, gli stati del golfo hanno iniziato a finanziare la nuova autorità politica egiziana. “Gli stati del Golfo e l’Egitto ora sono legati da un nemico comune: i Fratelli Musulmani” ha dichiarato Christopher Davidson, esperto in affari del golfo presso la Durham University, “si tratta di una forte alleanza” ha aggiunto.

 

Silvia Di Cesare

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet