Economia News Politica

Egitto: tappa a Riyadh per ministro Esteri

egitto

egittoEgypt Independent (06/01/2013). Il ministro degli Esteri egiziano Mohamed Kamel Amr ha elogiato gli attuali rapporti economici tra Egitto ed Arabia Saudita. Nell’ambito del primo incontro del Comitato saudita-egiziano per il coordinamento e la consultazione politica, svoltosi a Riyadh, Amr ha detto che tutti i problemi relativi agli investitori sauditi in Egitto sono stati risolti, eccetto due casi di cui il governo si farà carico. Il ministro, alla presenza del suo omologo saudita il principe Saud al-Faisal, ha sottolineato l’esistenza di considerevoli opportunità per gli investimenti in Egitto, accogliendo le iniziative saudite in ambito di progetti energetici. Riferendosi al “ponte King Abdullah” ha poi commentato che per lui “presenta molti benefici”, ma che “va studiato bene per assicurarne accuratezza tecnica e dei finanziamenti”. Il progetto, proposto dal governo saudita, stabilirebbe collegamenti stradali e ferroviari tra Arabia Saudita ed Egitto, collegando Sharm el-Sheikh col nord saudita di Ras Hamid. Il ponte dovrebbe essere lungo 50 chilometri e costruito in tre anni. Il ministro Amr ha inoltre negato le notizie circa egiziani coinvolti in una cellula della Fratellanza Musulmana negli Emirati, dicendo che “l’Egitto non interferisce negli affari dei Paesi vicini”.

Claudia Avolio

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

summer_school_a_tangeri

Ultimi tweet