Egitto News Politica

Egitto: l’assassinio politico segna l’inizio di una nuova fase di violenze

mohammed ibrahimiAl Hayat (06/09/2013). Il conflitto politico in Egitto è entrato in una nuova fase, segnata dal tentato assassinio del Ministro degli Interni Mohamed Ibrahim, obiettivo di un’autobomba fatta esplodere a poca distanza dalla sua macchina, che ha provocato il ferimento di alcune guardie della scorta e di alcuni passanti.

L’attacco rischia di aumentare il livello di violenza nel paese, che ad oggi sarebbe indirizzata verso funzionari e statisti del nuovo sistema di potere. Il Ministro dell’Interno ha dichiarato subito dopo l’attentato che continuerà la sua lotta contro ” il terrorismo nero”.

Le prime indagini avrebbero dimostrato il coinvolgimento di elementi egiziani e non. La presidenza del Consiglio ha subito condannato aspramente l’attacco dichiarando che essa “non permetterà che il terrorismo, sconfitto dal popolo egiziano già negli anni Ottanta e Novanta, rialzi la sua brutta faccia”.

 

Silvia Di Cesare

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

summer_school_a_tangeri

Ultimi tweet