News Politica

Egitto: dichiarazione costituzionale modificata?

mohamed morsi

mohamed morsiEgypt Independent (09/12/2012). Dopo un incontro di “dialogo nazionale” nella notte di sabato, Mohamed Selim al-Awa (portavoce islamista) ha annunciato che “la dichiarazione costituzionale del presidente Morsi è stata ampiamente cancellata”. Awa ha aggiunto che la nuova dichiarazione costituzionale sarà immune dal ricorso della magistratura. Se la maggioranza degli egiziani votasse No alla bozza costituzionale, una nuova Assemblea Costituente sarebbe eletta entro tre mesi, e avrebbe sei mesi per stilare una nuova bozza.

La nuova dichiarazione costituzionale inoltre non lascerebbe Morsi privo della supervisione della magistratura, “ma il presidente avrà ancora il compito di proteggere la rivoluzione e le sue cause, e il procuratore generale da lui assunto, Talaat Ibrahim Abdallah, resterà al suo posto,” ha detto Awa. Se nella dichiarazione originale Morsi aveva affermato che le figure del regime di Mubarak sarebbero state riprocessate per la morte dei manifestanti nel 25 gennaio 2011, la nuova dichiarazione costituzionale non fa che avallare questo principio. Indagini per le persone uccise la scorsa settimana negli scontri davanti al palazzo presidenziale saranno inoltre presto avviate.

Claudia Avolio

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.