Cucina News Siria

Cucina siriana: il kibbeh

Siamo pronti per un altro piatto della tradizione siriana (siro-libanese): il kibbeh.
Semplice da preparare, il kibbeh è una preparazione versatile e può essere servito cotto, fritto o alla griglia, ma anche crudo.

Ingredienti di base: kibbeh

  • 450g di burghul
  • 450g di carne trita d’agnello o manzo
  • 2 cucchiai di cipolla tritata
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 1/2 cucchiaino di spezie (bharat)

Preparazione di base del kibbeh

Lavare e asciugare il burghul e metterlo da parte per circa mezz’ora. Durante questo lasso di tempo aggiungere un paio di cucchiai d’acqua ogni 5-10 minuti facendola assorbire, finché il burghul non diventi morbido (ma non troppo!).

Unire al burghul tutti gli ingredienti e amalgamarli con le mani, aggiungendo un po’ d’acqua se necessario.

Passare l’impasto ottenuto in un frullatore e conservare in frigorifero.

La base del kibbeh può essere utilizzata cotta in varie salse, fritta, grigliata o servita cruda.

 

Il kibbeh bil-sanieh – kibbeh ripieno

Dopo aver preparato il kibbeh come descritto sopra possiamo, con questa base, realizzare una ricetta.

Ingredienti:

  • kibbeh di base
  • 400g di carne trita d’agnello o manzo
  • 1 cipolla media tritata
  • 3-4 cucchiai di pinoli tostati o mandorle
  • 1/2 cucchiaino di paprika
  • 1/2 cucchiaino di cannella
  • 1/2 cucchiaino di spezie (bharat)
  • sale e pepe q.b.
  • olio di oliva q.b.
  • burro

Preparazione del kibbeh bil-sanieh:kibbeh bil-sanieh

Preriscaldare il forno a 180°.

Far rosolare la cipolla in una padella, aggiungere la carne trita, le spezie e i pinoli tostati e lasciar cuocere a fuoco basso.

Imburrare una teglia da forno e disporvi metà del composto di base del kibbeh.

Su questo distribuire uniformemente il ripieno e coprire con un secondo strato del composto base rimasto.

Livellare la superficie comprimendo bene, e praticare dei tagli diagonali in modo da formare dei rombi.

Versare 40g di burro fuso sul kibbeh.

Infornare per 3/4 d’ora – 1 ora.

Durante la cottura aggiungere qualche cucchiaio di brodo per lasciare umido l’interno e croccante la superficie!

 

Marco Di Cesare

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet