Cucina News Politica

Cucina marocchina: harsha

harsha

harshaHarsha (o harcha) è un pane preparato alla piastra o in padella con la semola di grano duro. Si può offrire per colazione o all’ora del tè come il baghrir, servita con marmellata, formaggio acido (tipico in Marocco), miele o burro.

 

Ingredienti:

  • 350g di semola di grano duro
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 2 cucchiaini di lievito
  • 1 pizzico di sale
  • 125g di burro
  • 120-150ml di latte
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 20 min
  • Tempo totale: 35 min

 

 

Preparazione di harsha

In una ciotola unire la semola, lo zucchero e il lievito. Aggiungere il burro e lavorare bene. Aggiungere il sale e il latte fino a raggiungere un impasto umido.

Dividere l’impasto ottenuto in palline della grandezza che si desidera e lasciar riposare per qualche minuto.

Riscaldare la piastra o la padella a fiamma medio alta. Mentre la piastra si scalda, passare le palline nella semola grezza e appiattirle per ottenere dei dischi dello spessore di circa 0,7cm.

Cuocere harsha a fiamma bassa per circa 7-10 minuti su ogni lato, fino a raggiungere un colore leggermente dorato. girare solo una volta e controllare per essere sicuri che non si stia scurendo troppo velocemente.

Servire calda con marmellata, formaggio, o in uno sciroppo di burro e miele preparato scaldando fino al bollore una parte di burro e una di miele in eguali porzioni.

Harsha può essere anche riscaldata in padella o in forno a 180°.

 

Emanuela Barbieri

1 Commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ciao, quanti “panini” vengono con questa ricetta? E il lievito deve essere quello per dolci o quello di birra? 🙂

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet