Cucina Marocco News Politica

Cucina marocchina: colazione con il baghrir

baghrir

Avete mai fatto una colazione “alla marocchina”?

Oggi proponiamo la preparazione di una specie di crêpe bucherellata in superficie che prende il nome di baghrir.

 

Ingredienti:baghrir

  • 500g di semola per dolci
  • 1 cucchiaino di lievito per il pane
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 100 g di burro
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 1/2 litro di acqua
  • 4 cucchiai di miele

 

  • Preparazione: 1 ora

 

Come si prepara il baghrir:

Unire la semola al lievito per dolci, al lievito per pane e al sale. Aggiungere l’acqua fino ad ottenere un impasto piuttosto liquido. Versare il tutto in un frullatore e far andare per qualche secondo o agitare bene l’impasto con una frusta, riporre nel contenitore e lasciare riposare per mezz’ora.

Versare con un mestolo un po’ del preparato in una padella antiaderente precedentemente riscaldata e con la parte esterna del mestolo cercare di allargare un po’ l’impasto. Si formeranno immediatamente tanti piccoli buchi in superficie. Non girare e lasciare cuocere finché il baghrir non è cotto in superficie.

Metterlo su un piatto e coprirlo per tenerlo caldo, rafreddare la padella con acqua e ripetere la stessa operazione con il resto dell’impasto.

Condimenti:

Far sciogliere in un pentolino il burro e il miele. Cospargere il baghrir con il liquido ottenuto.

Baghrir va servito caldo accompagnato da tè (alla menta ovviamente) o caffè.

In alternativa al burro e al miele è possibile offrire marmellate, cioccolato fuso o amlou (ma questo è il segreto della prossima settimana!).

 

 

Emanuela Barbieri

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet