Economia News Politica

Arabia Saudita: agiremo per ridurre i prezzi del petrolio

NowLebanon (29/03/2012). Il ministro del petrolio Ali Naimi ha annunciato che l’Arabaia Saudita agirà per abbassare il prezzo del petrolio.
L’Arabia Saudita “vorrebbe vedere un prezzo giusto e ragionevole che non affligga le economie globali, soprattutto per i paesi emergenti”. Il ministro ha spiegato che spesso le produzioni in eccesso vengono usate per bilanciare le richieste aggiuntive. Nonostante il calo di prezzi di oggi, nelle ultime settimane i prezzi sono tornati a salire. L’impatto negativo sulle economie ha dato via alle speculazioni sull’uso, da parte di Francia, Gran Bretagna e USA, delle loro riserve strategiche.
In francia, lo stesso ministro dell’Economia Baroin si è detto ragionevolemtne convinto che l’Agenzia Internazionale per l’Energia possa decidere in favore dell’uso delle scorte strategiche, ma ha ricordato al tempo stesso che le riserve possono servire da tampone, ma nessuno deve aspettarsi miracoli, tantomeno una soluzione definitiva.

Valerio Masi

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.