Algeria News Politica

Algeria: la rivolta dei flics

El Watan (18/10/2014). Dopo tre giorni di proteste, la rivolta dei poliziotti algerini sembra improvvisamente svanita come neve al sole.

Iniziata a Ghardaia (città dell’Algeria centrale teatro nei mesi scorsi di duri scontri tra comunità arabe e berbere mozabite) come manifestazione di malcontento per le precarie condizioni di sicurezza, poi spostatasi davanti a El Mouradia, sede della Presidenza della Repubblica ad Algeri, la protesta della polizia è improvvisamente finita. La loro delegazione ha consegnato il testo con le 19 rivendicazioni al primo ministro Abdelmalek Sellal, che nei prossimi giorni presiederà un incontro con i loro rappresentanti. Tra le questioni più spinose la rimozione, chiesta dai poliziotti, del direttore dei servizi di sicurezza nazionali (Dsgn) e l’impunità degli agenti colpevoli di abusi nei confronti dei cittadini.

Carlotta Caldonazzo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

summer_school_a_tangeri

Ultimi tweet