Cultura Gallery Giordania Moda Musica

Zeina Barhoum, l’opera in dialogo

zeina barhoum

In questo video in cui la città di Roma fa da background, la splendida versione di Lascia ch’io pianga tratta da Alcantara (il ponte), il primAlbum Alcantara o album di Zeina Barhoum, i cui brani sono arie d’opera classiche tradotte in parte da Zeina in arabo, spagnolo e greco.

Zeina Barhoum è una cantante d’opera nata in Giordania nel 1984 e di origini palestinesi. La sua carriera inizia nel 1997, quando il suo insegnante di musica si rende conto del suo talento e da quel momento Zeina si è esibita con alcuni dei più famosi cantanti d’opera della scena mondiale, tra cui gli italiani Renata Scotto, vincitrice dell’Emmy award, Alberta Valentini e Walter Alberti, o il giordano Omar Faqir.

 

Zeina non ha solo una voce incantevole, è inoltre designer di gioielli ispirati al mashreq, l’oriente in arabo, il luogo dove sorge il sole, inteso come un luogo libero e senza confini. Simbolo dello spirito libero è “Al Hassoun”, un uccello.

L’amore di Zeina Barhoum per la regione ispira le incisioni calligrafiche nei suoi gioielli oltre che le forme derivate dalle differenti tradizioni etniche locali.


Emanuela Barbieri

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz