News Palestina Politica Siria

Yarmouk: OLP non parteciperà all’offensiva militare

(Al-Bawaba). L’Organizzazione per la Liberazione della Palestina si è rifiutata di partecipare nel conflitto all’interno del campo profughi palestinese Yarmouk, in un’operazione congiunta con il regime siriano contro i militanti di Daesh.

La posizione è stata chiarita in una dichiarazione rilasciata dall’OLP dal suo quartier generale di Ramallah.  Il comunicato arriva poche ore dopo le affermazioni dell’ufficiale dell’organizzazione palestinese Ahmed Majdalani, attualmente a Damasco, che aveva comunicato la volontà di 14 fazioni palestinesi di sostenere un’operazione militare congiunta con l’esercito siriano per espellere Daesh dal campo.

“Ci rifiutiamo categoricamente di diventare una delle parti coinvolte nel conflitto armato di Yarmouk” si legge nel comunicato, “ci rifiutiamo di essere coinvolti in qualsiasi azione militare, qualunque sia e ovunque si trovi,  chiediamo che vengano utilizzati altri mezzi per garantire la sicurezza e la vita a Yarmouk”.


Silvia Di Cesare

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz